Invitare al click con le call-to-action - Appunti certificazione HubSpot



Introduzione

Un processo di conversione completo consta delle seguenti fasi:
  1. inizia tipicamente con una buona call-to-action (CTA)
  2. il click su una CTA conduce ad una landing page dove il visitatore lascia le proprie informazioni di contatto divenendo così lead
  3. solo dopo, il lead può essere condotto ad una thank-you page dove riceve il contenuto offerto.
Una CTA ha inoltre le seguenti caratteristiche:
  • è un bottone che promuove un’offerta e linka ad una landing page
  • può essere posizionata su un sito web, su un blog o in email.

Come creare CTA di successo

Come visto, le CTA sono uno step critico del processo di conversione, per questo è necessario rispettare alcune best practices.

1. Testo delle CTA

  • Una CTA deve essere action-oriented, ossia deve spingere l’utente ad una certa azione. Verbi d’azione diretti e chiari fanno una buona CTA.
  • Il testo usato deve essere breve e conciso in modo che l’utente non abbia dubbi sul messaggio.
  • Una CTA deve includere le parole chiave che siano consistenti rispetto all’offerta e alla landing page.

2. Design delle CTA

  • Una CTA deve essere molto visibile in modo che l’utente sappia subito, all’occorrenza, dove cliccare.
  • E’ utile usare colori contrastanti, ma che restino allineati al branding dell’azienda.

3. Posizionamento delle CTA

  • Le CTA devono essere facili da notare e catturare l’attenzione, mantenendo però una coerenza logica rispetto agli altri elementi in pagina.
  • Nel caso di un blog è possibile:
    • posizionare le CTA al termine di un post, in modo che il lettore interessato possa essere spinto a nuove azioni
    • posizionare le CTA in una sidebar per promuovere le ultime offerte o i prossimi eventi. Restare generici è necessario perché le sidebar sono visualizzate sull’intero blog quindi i messaggi sono rivolti ad un ampio pubblico.
  • Nel caso delle email, le CTA possono essere posizionate al termine delle stesse, di un paragrafo o di una frase o comunque in qualunque posizione in cui possa attirare attenzione senza distogliere l’utente dal suo intento principale: leggere i contenuti.

4. Testare modifiche alle CTA

Quando si analizza l’efficacia di una CTA, un obiettivo sfidante è il raggiungimento di un click-through-rate (CTR):
  • del 1-2% relativo alle persone che si trasformano in visitatori
  • del 10% relativo ai visitatori che si trasformano in lead
Il testing di modifiche andrebbe fatto su una variabile per volta in modo da identificare esattamente se e cosa ha portato benefici.
Written with StackEdit.